Tech.Law: “Se l’ex-collaboratore (infedele) sottrae gli indirizzi e-mail dei clienti…”


In qualunque azienda, ormai, i rapporti con i fornitori e i clienti vengono tenuti – prevalentemente – per via telematica, attraverso la posta elettronica.
Dipendenti e collaboratori accedono a questi dati, quotidianamente, nello svolgimento della propria attività lavorativa. Alcuni, addirittura, sui social networks diventano “amici” dei clienti dell’azienda, collezionando raccomandazioni e stringendo con essi relazioni autonome.

Ma cosa succede quando il rapporto di lavoro finisce?

(Continua a leggere su TechEconomy.it)

Salvo dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza CC BY-NC 4.0 | Privacy policy
Designed by Lago digitale