Open Links: 11 agosto 2011


Appuntamento estivo per Open Links, la rubrica di questo blog dedicata alle segnalazioni in materia di Open Data e Open Government.

Dal Mondo
An Open Government Data Licence for the World? : Interessante articolo sull’opportunità di una licenza standard mondiale per l’Open Data.
Monitorare l’efficienza della PA con i “cruscotti” on line. Le amministrazioni sono sommerse da una marea di dati sulle proprie performance; un approccio che l’amministrazione USA ha adottato per dare un senso a tutti questi dati consiste nell’utilizzo di “cruscotti on-line” dei dati sulle prestazioni che traccia le metriche di performance delle varie agenzie federali (uno degli esempi è la IT Dashboard che mostra lo stato degli investimenti tecnologici del governo federale). Si tratta di un approccio ritenuto così profittevole per il settore pubblico che l’IBM Center for the Business of Government gli ha dedicato un report tutto da leggere.
Kenya: Finance Minister Uses Social Media to Prepare Budget. Ecco come il governo del Kenya ha utilizzato Facebook, Twitter, Scribd e Gdocs nelle politiche di bilancio. Perchè non può farlo anche il Governo italiano?

Dall’Italia
Il Comune di Bari verso l’Open Gov. Annabella De Gennaro, assessore all’Innovazione del Comune di Bari, annuncia – con un post sul suo blog – che “La giunta municipale ha approvato una delibera di indirizzo tesa a introdurre l’Open Data e impegnarsi affinché il rilascio di tutti dati pubblici prodotti avvenga in formato aperto, in modo da renderne facile l’accesso e il riuso e garantire la trasparenza amministrativa“. Ottimo!
Open data: il bilancio del Comune di Faenza. Titti Cimmino racconta l’esperienza di Open Data del Comune di Faenza, altro esempio di come le amministrazioni locali siano più virtuose del Governo centrale.
La Regione Friuli Venezia Giulia promuove l’Open Data con una legge. L’Open Data come strumento di trasparenza si inizia ad affermare anche a livello regionale; dopo l’esempio della Regione Piemonte, il Friuli Venezia Giulia – nella legge n. 9/2011 di rinnovo del Sistema Informativo Regionale – ha espressamente previsto che il sistema informativo integrato regionale deve promuovere la trasparenza “seguendo la metodologia degli open data” (art. 4, comma 2, lett. e). E’ un buon inizio!

Buona lettura e alla prossima! 🙂

Joel Speaks on Computer Science Capstone Projects

Salvo dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza CC BY-NC 4.0 | Privacy policy
Designed by Lago digitale