31 Maggio 2010 E-government Open Links

Open Links #3


Benvenuti al terzo appuntamento con la rubrica “Open Links“, rubrica nata per raccogliere segnalazioni, notizie e spunti in materia Open Data e Open Government.
La settimana appena conclusa ha dimostrato che la marcia del movimento “Open” è iniziata anche in Italia, nonostante freni e (falsi) problemi di ogni tipo: giuridico, culturale ed organizzativo.

1. L’argomento della liberazione dei dati pubblici è ormai uscito dalla cerchia dei soliti addetti ai lavori e sono sempre più quelli che vogliono capire di cosa si tratta; per questo, lunedì scorso, insieme a Gigi, sono stato ospite di Luca Tremolada (che ringrazio) a Novalab24 per una prima introduzione all’Open Government. Chi ha perso la puntata può riascoltare il podcast disponibile qui.

2. Sempre lunedì scorso si è tenuto presso la sede dei Radicali Italiani un interessante incontro in cui è stato fatto il punto sulle principali iniziative di Open Government intraprese all’estero e ho affrontato (sempre insieme al mio amico Gigi Cogo) i principali nodi da sciogliere per l’adozione di politiche analoghe nel nostro Paese. Ringrazio Diego Galli e Luca Nicotra e tutti i presenti (dirigenti, parlamentari, consiglieri regionali e semplici militanti) che hanno dimostrato, oltre ad un elevato livello di conoscenza dei problemi, anche la voglia di capirne di più per tradurre la filosofia dell’Open Data in atti normativi ed amministrativi.
Qui sotto embeddo il video della registrazione integrale dell’evento.

3. Devo poi segnalare uno dei primi, significativi, tentativi di Open Data italiani: si tratta di dati.piemonte.it, ambizioso progetto lanciato negli scorsi giorni dalla Regione Piemonte per il riuso delle proprie informazioni. Sicuramente si tratta di una beta, perfettibile, ma è importante perchè dimostra che piccole e grandi Amministrazioni, se lo vogliono, possono già fare tanto… senza aspettare nuove norme e direttive.

4. Dopo aver fatto il punto su quanto sta accadendo in Italia, segnalo How Open Data Applications are Improving Government, post pubblicato su Mashable in cui si spiega come le applicazioni che stanno nascendo grazie ai “dati liberati” stanno migliorando la qualità delle scelte governative e stanno rendendo i cittadini sempre più consapevoli.

5. Concludo, segnalando a quanti fossero interessati un importate appuntamento che si terrà a Madrid, il prossimo 9 giugno: si tratta del meeting “Realising the value of Public Sector Information” organizzato da Proyecto Aporta e ePSIplatform. Al link trovate tutte le informazioni su programma e registrazione (la partecipazione è gratuita).

Buona lettura e alla prossima 🙂

2 commenti su “Open Links #3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvo dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza CC BY-NC 4.0 | Privacy policy
Designed by Lago digitale