12 Settembre 2011 E-government Segnalazioni

INNOVATORI JAM 2011: perché (e come) partecipare?


Mancano poche ore all’inizio di INNOVATORI JAM 2011, l’iniziativa organizzata dall’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione che si svolgerà in Rete (all’indirizzo www.innovatorijam.it, hashtag: #ij11) dalle ore 8,00 del 13 settembre alle 24 del 14 settembre 2011.

Come chiarito da Roberta Milano, si tratta di un evento a cui si può partecipare esclusivamente on line, intervenendo nelle discussioni articolate in 10 forum tematici (io sarò particolarmente impegnato in quello sul Codice dell’Amministrazione Digitale) in un lasso di tempo limitato: solo 40 ore.

Partecipare è semplice: è sufficiente registrarsi, prendere confidenza con la piattaforma (ci vogliono pochi minuti) e poi contribuire alla discussione con le vostre idee, proposte domande (non siate timidi!).

Qualcuno potrà chiedermi “perché dovrei sottrarre tempo al mio lavoro (o tempo libero) per partecipare a questa iniziativa?“; la risposta è sin troppo semplice: Innovatori Jam è un’occasione rara per tutti coloro che hanno a cuore l’innovazione in questo Paese.

Si dice che gli innovatori sono isolati: su Innovatori Jam ce ne saranno migliaia, pronti a discutere, a confrontarsi e a fare sistema.

Spesso ci lamentiamo del fatto che gli innovatori non sono ascoltati: i promotori di Jam (l’Agenzia per l’Innovazione) si sono impegnati a raccogliere gli spunti che saranno segnalati dagli utenti per scrivere l’Agenda digitale di questo Paese.

Di solito, le strategie sull’innovazione sono calate dall’alto: al contrario, con Innovatori Jam si fa ricorso al crowdsourcing recependo la dottrina dell’Open Government.

Naturalmente la partecipazione richiede più impegno rispetto alla sterile critica distruttiva e, ovviamente, non c’è nessuna garanzia che la sfida sarà vinta; del resto, come diceva Diderot,”è facile criticare giustamente, ma è difficile eseguire anche mediocremente“.

E voi cosa fate? Restate a guardare?
Io vi aspetto su JAM 🙂

Un pensiero su “INNOVATORI JAM 2011: perché (e come) partecipare?

  1. ho potuto partecipare alla parte finale notturna dell’evento: un’esperienza stimolante e positiva, ho letto molti contributi etereogenei con il pregio uni co della sintesi che creano un mosaico di prassi ed esperienze, una sorta di caleidoscopio dell’innovazione…
    speriamo ci siano ancora jam nelle prossime settimane…!!

    Grazie Ernesto e complimenti a tutto lo staff.. pubblicherete i contributi?

    saluti da Torino
    Mauro Alovisio, giurista
    blogger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvo dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza CC BY-NC 4.0 | Privacy policy
Designed by Lago digitale