Autosegnalazione: Convegno “Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale – Cosa cambia per le Amministrazioni?”


Sulla Gazzetta Ufficiale n. 6 del 10 gennaio 2011 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 30 dicembre 2010, n. 235; si tratta del provvedimento che ha concluso il travagliato iter di riforma del Codice dell’Amministrazione Digitale, modificando il testo vigente del D.Lgs. 82/2005.

Ma, all’indomani di questo importante provvedimento, cosa cambia per le Amministrazioni e le Aziende Pubbliche? Firme elettroniche, siti web, albo pretorio on line, posta elettronica certificata, pagamenti elettronici, servizi in Rete: queste le nuove parole chiave di una PA tenuta a gestire tutti i procedimenti di propria competenza attraverso le tecnologie info-telematiche.
Ignorare queste prescrizioni non è più possibile, dal momento che le nuove norme prevedono termini stringenti per l’adeguamento e potenziano il sistema sanzionatorio per le Amministrazioni che non dovessero rispettare le prescrizioni contenute nel Codice dell’Amministrazione Digitale.

le parole del nuovo codice dell'amministrazione digitale

Proprio per fornire agli Enti un quadro aggiornato delle norme vigenti, Maggioli ha organizzato un convegno, cui parteciperò con Claudio Forghieri e Monica Grossi in cui cercheremo di fornire una puntuale guida agli istituti dell’Amministrazione Digitale.

Il convegno si terrà nelle seguenti date:
24 maggio 2011, Bologna
7 giugno 2011, Torino
9 giugno 2011, Roma

Per info e iscrizioni: www.convegni.magglioli.it

Salvo dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza CC BY-NC 4.0 | Privacy policy
Designed by Lago digitale